PERCHÉ È NECESSARIO

La comunità di Hedaru è penalizzata dalla scarsità di piogge a causa della sua localizzazione a ridosso dei monti Pare , la stessa catena montuosa fa da trampolino alle nuvole che provengono dal Kenia a nord spinte dai venti dell’oceano poco distante, le stesse nuvole si alzano e si rompono piovendo decine di chilometri più a sud

Questo comporta siccità e un tenore di vita molto basso anche per le malattie derivanti da questa situazione .

Questo è dunque il motivo per cui carovana del sorriso in accordo con don Bruno parroco della piccola parrocchia dedicata a San Michele Arcangelo ha deciso di adoperarsi per l’ultimazione di questa risorsa di vita contribuendo ad ultimare con 9500  Euro su un progetto di 16000 il pozzo che servirà alla parrocchia e ai suoi bisognosi a rendere più gradevole il tenore di vita in quella terra .

ITER DI REALIZZAZIONE

Dopo un attento studio geologico , perché non basta individuare l’acqua ma bisogna pescarla in un punto più profondo possibile in modo che questa sia una vena buona che garantisca non solo qualità ma è anche quantità .quindi vanno effettuati test , trivellazioni , analisi e prove di pompaggio. Fatto, tutto ciò si procede all’innesto del sistema di pompaggio nel pozzo e e a raccordare per ben 200 mt di tutto  ele tubature , la pulizia del tank già in uso e l’installazione di un’altra Tank di approvvigionamento.  Attorno all’uscita dell’acqua va costruita una struttura in muratura che serva da sicurezza e barriera al riparo di batteri inquinanti e oggetti che potrebbero rendere inutilizzabile lo stesso cosa già accaduta precedentemente in altro impianto vicino .

La criticità e il costo sono dati dall’affitto del sistema di trivellaggio che viene preso in locazione non dal vicino di casa ma dalla capitale. E dagli imprevisti che il territorio e le strutture del paese in questione posso riservare .

Per contribuire IBAN

IT15V0569622900000007114X73

BANCA POPOLARE DI SONDRIO

Causale pozzo Hedaru