aiso

Collegio dei Docenti – Roma 2016
Una nuova giornata per Carovana del Sorriso.
Alle 05:00 ci svegliamo e andiamo incontro ad una giornata importante .
Come se fossimo in missione partiamo per Roma al appuntamento annuale del Collegio dei Docenti importante manifestazione del mondo universitario italiano. Siamo ospiti dell’AISO (Associazione Italiana Studenti in Odontoiatria) che si riunisce in occasione del Collegio. Abbiamo seguito tutta la mattinata con attenzione i temi svolti e le problematiche riguardanti il loro futuro.
Ci accompagna il Prof. Piattelli Maurizio Presidente della Facoltà di odontoiatria della Università G. d’Annunzio di Chieti, sempre attento alla missioni Bosniache dove attuano studenti , neolaureati e specializzanti del suo Dipartimento.
La nostra è una proposta precisa interessante per entrambi che aiuterà Carovana a svolgere l’attività beneficente presso i nostri pazienti. Vi trasmettiamo nella integra:
Vi porto i saluti del Presidente. della Carovana del Sorriso Sig. Mambretti e di tutti i nostri associati.
La Carovana del Sorriso è una delle associazioni ONLUS che attua nella beneficenza odontoiatrica
Siamo una piccola ONLUS che ha sedi di mission in: Italia, Bosnia, Romania e Tanzania . Abbiamo iniziato in Bosnia appena finito il conflitto e per me, sono trascorsi 16 anni di missioni.
Queste slide che vedrete sono relativi alle nostre missioni e alle manifestazioni che organizziamo per raccogliere fondi necessari al mantenimento delle nostre attività.
Se volete potete accedere al sito della Carovana del Sorriso e conoscere meglio tutte queste sedi di missione.
Quello che è importante che voi sappiate oggi è che stiamo cercando di stipulare un accordo , grazie al quale, neo laureati e studenti di Odontoiatria soci AISO, potranno partecipare attivamente alle missioni di Carovana.
La finalità più importante è ambiziosa di questo accordo è quella di farvi conoscere l’importanza del paziente.
Per voi è importante la pratica odontoiatrica, ma presto vi accorgerete che la prestazione va di pari passo con il rispetto e attenzione riservata al paziente.
Il paziente è il centro, attorno al quale ruotano le nostre aspirazioni professionali e non solo.
Conoscere le aspettative del paziente prima , il suo stato di salute ,capirne le necessità, stillare un piano di cura e portarlo a termine deontologiamente, ci permetterà anche, di avere una vita professionale più serena .
Per arrivare a ciò vi troverete a lavorare fianco a fianco con i vostri colleghi di missione, senza competizione. Queste missioni odontoiatriche insegnano a convivere con i colleghi, creando sinergia, qualità che è molto mancata in odontoiatria creando non pochi disagi. Una volta individuato assieme il procedimento , l’operatore principale lo porterà a termine e firmerà la Cartella Clinica per rispetto del paziente, dell’istituzione ospitante e per responsabilità professionale.
La cura del paziente significa trattarlo nel rispetto della sterilità che si traduce in garanzia per entrambi.
Dobbiamo abituarci all’idea che il paziente e noi stessi, siamo fonte di rischio biologico.
Fino ad oggi più di 50 tra studenti , laureati, specializzati , odontotecnici e persone normali, hanno vissuto questa esperienza.
Gli odontoiatri sono in gran parte provenienti dal reparto del Prof. Maurizio Piattelli Direttore della Facoltà di Odontoiatria dell’Università G. d’Annunzio di Chieti, che ringraziamo per la sensibilità verso Carovana e soprattutto per l’impegno verso i suoi studenti ai quali permette e propizia queste esperienze lavorative che hanno la finalità di accelerare il loro ingresso nel mondo del lavoro, oggi afflitto da problemi importanti che tutti viviamo. Il Prof. Piattelli tra l’altro ha messo in contatto Lucas e me per studiare la fattibilità di questa proposta.
Per permettere questa esperienza, vi sono delle norme che altro non sono che un’iter deontologico professionale, che comunque sarà il quotidiano della vostra vita professionale.
I procedimenti devono essere completati al meglio perché operiamo in missione 3/4 volte all’anno quindi non dobbiamo creare disagio . Il paziente ha la stessa importanza nei nostri studi o nelle missioni !
Lucas vi informerà riguardo al perfezionamento di questo accordo e cercheremo di avere un gruppo nella missione estiva di luglio 2016. Per la prima esperienza utilizzeremo le sedi Bosniache per poi interessare le sedi di Carovana di Romania , Tanzania e Milano.
Se volete qualche notizia riguardante le missioni rimango a vostra disposizione.
Spero di vedervi numerosi.
Vi ringrazio per l’attenzione
Bruno tarquinio

 

20160416_120912