IMG-20191123-WA0136

La festa si è svolta sabato 23 novembre, in un clima di grande amicizia e riflessione, nella cornice del Salottone alla presenza di tantissimi amici, benefattori e amministratori del territorio e della regione, tra questi Il Presidente Fermi, il Presidente della provincia di Lecco Cluaudio Usuelli, il consigliere Privinciale Mattia Micheli, il Presidente della Comunità Montana Fabio Canepari, i Sindaci Barzio , Airuno, Perledo e tanti consiglieri e amministratori di Lecco, Moggio, Ello e Airuno, tutti stretti intorno ai volontari del sodalizio nato a Lecco 10 anni fa. La serata si è aperta con il ricordo pieno di commozione di un associata del neo gruppo Sardegna, Rossana Pulina, recentemente scomparsa. Il Presidente e Fondatore Beppe Mambretti si è rivolto metaforicamente a quest ‘ultima ” … eri così entusiasta del progetto al punto che ci siamo sentiti in dovere di aprire nella terra dei 4 mori un gruppo di carovana….ora dal cielo fai la tua parte e proteggici perché sei quell’ angelo custode in più…. ”. Alla compianta Rossana verrà dedicato un Progetto per sostenere l’istruzione di oltre 80 bambini in una scuola Masai. Non è mancato il collegamento video con i bimbi della Tanzania che ha riportato il sorriso in sala e la voglia di continuare anche nel nome di chi non c’è piu. Il saluto del Presidente Fermi ” siete un gruppo che guarda oltre gli ostacoli, la Lombardia è fiera di voi ” che ha rivolto parole di stima all’amico Beppe Mambretti. Quest’ultimo, premiato dai suoi volontari con una targa, ha voluto ringraziare la sua Famiglia per permettergli di sacrificare tempo a favore dell’associazione, e rivolgendosi ai volontari, ha ricordato che il riconoscimento di quella Targa non è personale, bensì, va a tutti coloro che hanno segnato un pezzo di Storia associativa. Non è mancata un po’ di autocritica ” il mio è un brutto carattere ne sono consapevole e se qualcuno ha lasciato questo cammino per mio errore colgo questa occasione per chiedere scusa”. Dieci anni di Solidarietà testimoniati da fatti concreti, è infatti di pochi giorni orsono il completamento del Carovana Charity Village a Mabilloni in Tanzania con un Chiesa dedicata a San Francesco patrono d’Italia.
Carovana non si ferma, c’è di fatto da migliorare il sistema idraulico della Casa degli Angeli e costruire un dormitorio maschile oltre che l’impegno a favore della Pre Scuola sopracitata in cui 80 bimbi riceveranno un pasto e avranno 2 maestre a disposizione. Durante la serata sono stati consegnati attestati di apprezzamento a numerosi enti e privati vicini costantemente al sodalizio. La cena è stata preparata da Lucia Chiarappa responsabile dei corsi di cucina di carovana coadiuvata da Paolo Sesana (Limone) chef del Ristorante il Giardino di Lecco.